Ente di Patronato e di Assistenza Sociale
Via S. Croce in Gerusalemme, 96 - 00185 Roma
Tel. 06.4818918 - Fax 06.48976812 - [email protected]
Numero Verde 800 029661

 I Vostri diritti sono i Nostri doveri!

IN MEMORIA DI TUTTE LE VITTIME DEL TERRORISMO
»Home »News
»Chi siamo »link utili
»Attività »Cookie Policy
»Privacy Notice
Mandato Assistenza ELETTRONICO
sabato 27 febbraio 2021    Italiano Francese English Spagnolo Tedesco
x-CHIUDI
Indietro  Stampa  Stampa PDF    A | A | A |
Torna indietro    da "redazione epas" del 13/10/2003

pensione privilegiata
La pensione privilegiata.
Il diritto alla pensione privilegiata è riconosciuto agli iscritti INPDAP nel caso di inabilità assoluta e permanente a qualsiasi proficuo lavoro derivante da causa di servizio.
L’inabilità deve dipendere dal servizio prestato.

I requisiti.
La prestazione pensionistica spetta in presenza delle seguenti condizioni:
  • malattie derivanti da contagio per causa di servizio, lesioni traumatiche o ferite riportate a causa del servizio e malattie professionali. Sussiste il diritto a questo trattamento anche quando si ravvisano nell’evento gli estremi della concausa di servizio, purché quest’ultima sia necessaria e preponderante;
  • l’evento in oggetto rende inabile il soggetto interessato.
  • Al fine di ottenere la pensione privilegiata non è richiesta una specifica anzianità contributiva poiché è sufficiente un’anzianità di servizio di un solo giorno.

    La decorrenza.
    La decorrenza della pensione di privilegio è fissata al giorno successivo a quello di cessazione dal servizio, ovvero dal 1° giorno del mese successivo al decesso dell’interessato.

    La domanda.
    L’istanza per beneficiare del trattamento pensionistico deve essere presentata dall’interessato nei seguenti termini:
  • i dipendenti statali presentano la domanda all’Ufficio presso il quale hanno prestato l’ultimo servizio entro il termine perentorio di cinque anni dalla cessazione dal servizio;
  • i dipendenti iscritti alle ex Casse presentano la domanda alla sede INPDAP, competente per territorio, entro il termine perentorio di cinque anni.
  • L’accertamento sanitario viene effettuato dall’ospedale militare.

    Ascolta Ascolta questo testo: (voce maschile) | (voce femminile)
    ATTENZIONE! Essendo una versione beta, questo lettore
    potrebbe non funzionare correttamente con alcune news


    FNA Il Patronato EPAS è un servizio della FNA - Federazione Nazionale Agricoltura