Ente di Patronato e di Assistenza Sociale
Via S. Croce in Gerusalemme, 96 - 00185 Roma
Tel. 06.4818918 - Fax 06.48976812 - [email protected]
Numero Verde 800 029661

 I Vostri diritti sono i Nostri doveri!

IN MEMORIA DI TUTTE LE VITTIME DEL TERRORISMO
»Home »News
»Chi siamo »link utili
»Attività »Cookie Policy
»Privacy Policy
sabato 25 maggio 2019    Italiano Francese English Spagnolo Tedesco
x-CHIUDI
INFORMATIVA AI SENSI DELL' ART.13 DEL REGOLAMENTO (UE) 679/2016
Gentile assistito,
La informiamo che i dati personali che saranno oggetto di trattamento per le finalita’ commisurate all’espletamento dei servizi di informazione, assistenza e consulenza, elaborazione ed invio pratiche previdenziali ed assistenziali in Suo favore, saranno trattati secondo i principi di correttezza, liceita’ e trasparenza secondo quanto previsto dalla vigente disciplina in materia di protezione dei dati personali.

1. Natura del conferimento dei dati
Il conferimento dei dati personali che La riguardano e di cui E.P.A.S. – Ente di Patronato e assistenza Sociale entrera’/e’ in possesso sono indispensabili per l’espletamento del servizio da Lei richiesto.
L’eventuale rifiuto di comunicare i dati comportera’ l’impossibilita’ di eseguire correttamente il servizio.

2. Finalita’ e modalita’ del trattamento dei dati
E.P.A.S. – Ente di Patronato e assistenza Sociale detiene i dati personali da Lei volontariamente conferiti e che saranno utilizzati esclusivamente per il raggiungimento delle finalita’ connesse all’espletamento dei servizi.
Il trattamento dei Suoi dati personali sara’ effettuato con modalita’ elettroniche e/o analogiche e consiste in un complesso di operazioni relative alla raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione (art 4, n°2), Regolamento UE 679/2016).
I dati personali da lei forniti per l’elaborazione ed invio di pratiche previdenziali, danni lavoro e salute e assistenziali saranno caricati ed elaborati in piattaforma on line tramite il programma MISIA che risulta responsabile esterno del trattamento nella persona del sig. Paolo Lodovico ROMANELLA
Si precisa, inoltre, che il Patronato E.P.A.S. persegue le finalita’ elencate nel proprio Statuto, reso pubblico sul sito www.epas.it, cui si fa rimando.
Si rappresenta ulteriormente che E.P.A.S. potra’ utilizzare i dati conferiti anche nell’ambito dell’espletamento di obblighi di legge circa la propria attivita’ presso la Pubblica Amministrazione o ente ad essa riconducibile; in tal caso, saranno utilizzati i dati strettamente necessari al pari di quanto indicato al precedente paragrafo. E.P.A.S. in conformita’ alle finalita’ proprie perseguite trattera’ i dati forniti dagli utenti sulle piattaforme digitali proprie dell’Ente, e precisamente:
  • www.epas.it
  • Programma misia
3. Tipi di dati trattati
Le operazioni di trattamento sono svolte con riferimento ai dati che si riveleranno strettamente necessari per l’informazione, la consulenza o l’assistenza richiesta, quali, ad esempio: dati anagrafici dell’utente, dati sensibili relativi allo stato di salute quali certificati medici per inoltro pratiche di invalidita’ e richiesta prestazioni previdenziali ed assistenziali, dati relativi all’attivita’ lavorativa svolta quali estratto contributivo contratto di lavoro, documentazione relativa ad inizio e cessazione attivita’ necessarie per l’elaborazione della specifica pratica richiesta; mandato di assistenza sottoscritto; sottoscrizione deleghe a trattare la specifica pratica richiesta presso enti previdenziali, assistenziali i Ministeri e Istituzioni, le pubbliche amministrazioni; dati relativi alla consulenza ed assistenza richiesta, necessari per il vaglio e la elaborazione e trattazione della pratica.

Si precisa che, in ogni caso, ciascun assistito sara’ reso edotto dal Patronato E.P.A.S. circa i tipi di dati trattati nella singola fattispecie, in ordine ai quali sara’ richiesto esplicito consenso, con facolta’ di separata informativa. I tipi di dati oggetto di trattamento comprendono, in particolare: Nome, Cognome, Luogo di nascita, Data di nascita, Residenza, Codice Fiscale, Recapito telefonico, Email, dati sensibili che rivelano lo stato di salute, dati relativi alla contribuzione presso enti previdenziali, dati reddituali, dati relativi al rapporto di lavoro dall’instaurazione alla cessazione dello stesso, ecc..

Tali dati saranno utilizzati al fine di fornire adeguata informazione, consulenza ed assistenza in favore degli assistiti, nei limiti di quanto strettamente necessario a tale scopo. I dati saranno inoltre trattati nell’ambito dell’espletamento di obblighi di legge e/o ai fini di certificazioni circa l’attivita’ dell’E.P.A.S. presso la Pubblica Amministrazione ed in tal caso, saranno utilizzati i dati strettamente necessari al pari di quanto precedentemente indicato.

Si precisa, inoltre, che il Patronato E.P.A.S. trattera’ in dati in conformita’ alle finalita’ proprie dell’Ente indicate nello Statuto, reso pubblico sul sito www.epas.it, cui si fa rimando.

In ogni caso, l’interessato ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceita’ del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

Qualora si riveli necessario trattare i dati per finalita’ diverse da quelle per cui sono stati raccolti, cio’ avverra’ previa specifica informativa.

4. Comunicazione e diffusione dei dati
I dati personali potranno essere comunicati ai dipendenti e/o ai collaboratori e/o volontari di E.P.A.S. in qualita’ di autorizzati al trattamento dei dati personali, i quali eseguiranno il trattamento secondo le istruzioni loro impartite dal titolare.

La informiamo altresi’ che tali dati potranno essere comunicati:
  • per finalita’ connesse all’espletamento della propria attivita’, ad F.N.A. Federazione Nazionale Agricoltura promotrice del Patronato E.P.A.S. e agli enti da essa promossi;
  • tutti quei soggetti la cui conoscenza e’ indispensabile per lo svolgimento del servizio richiesto;
  • a soggetti abilitati in esecuzione di specifici obblighi di legge;
  • ad autorita’ giudiziarie e amministrative per l’adempimento degli obblighi di legge;
  • a Inps, ex-Inpdap ed altri enti previdenziali;
  • a Ministeri in adempimento degli obblighi di legge.
In alcun caso i dati personali saranno comunicati, diffusi, ceduti o comunque trasferiti a terzi per scopi illeciti e, comunque, senza rendere idonea informativa agli interessati e acquisirne il consenso, ove richiesto dalla legge.

Resta salva l’eventuale comunicazione dei dati su richiesta dell’autorita’ giudiziaria o di pubblica sicurezza, nei modi e nei casi previsti dalla legge. I dati personali non saranno trasferiti all’estero, verso Paesi o Organizzazioni internazionali non appartenenti all’Unione Europea che non garantiscono un livello di protezione adeguato, riconosciuto, ai sensi dell’art. 45 GDPR, sulla base di una decisione di adeguatezza della Commissione UE.

Nel caso in cui si renda necessario per l’erogazione dei servizi, il trasferimento dei dati personali verso Paesi o Organizzazioni internazionali extra UE, per cui la Commissione non abbia adottato alcuna decisione di adeguatezza ai sensi dell’art. 45 GDPR, avra’ luogo solo in presenza di garanzie adeguate fornite dal Paese o dall’Organizzazione destinatari, ai sensi dell’art. 46 GDPR e a condizione che gli interessati dispongano di diritti azionabili e mezzi di ricorso effettivi. In mancanza di una decisione di adeguatezza della Commissione, ai sensi dell’art. 45 GDPR, o di garanzie adeguate, ai sensi dell’art. 46 GDPR, comprese le norme vincolanti d’impresa, il trasferimento transfrontaliero avra’ luogo soltanto se si verifica una delle condizioni indicate all’art. 49 GDPR.

Si precisa inoltre che i dati conferiti potranno essere trasmessi a soggetti il cui coinvolgimento si rivelera’ strettamente necessario per il corretto espletamento della attivita’ di informazione, consulenza ed assistenza (ad esempio, trasmissione delle generalita’ degli interessati per richiedere dati a ministeri enti previdenziali ai fini della istruzione di una domanda amministrativa e/o giudiziaria et similia).

Si precisa ulteriormente che i dati conferiti potranno essere trasmessi agli organi della Pubblica Amministrazione o Enti ad essa riconducibili, nell’ambito dell’espletamento di obblighi di legge ovvero qualora l’Ente, per un efficace perseguimento dei propri scopi statutari, debba certificare la propria attivita’ presso gli organi della Pubblica Amministrazione o enti ad essa riconducibili.

E’ possibile opporsi a quanto sopra ma in tal caso, E.P.A.S. valutera’ ed informera’ conseguentemente l’interessato se il rifiuto rendera’ impossibile svolgere l’attivita’ richiesta.

5. Diritti dell’interessato
Gli artt. 15-22 del Regolamento (UE) 679/2016 conferiscono all’interessato l’esercizio dei seguenti diritti:
  • chiedere la conferma dell’esistenza o meno dei propri dati personali;
  • ottenere le indicazioni circa le finalita’ del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, e quando possibile, il periodo di conservazione;
  • ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati;
  • ottenere la limitazione del trattamento;
  • ottenere la portabilita’ dei dati, ossia riceverli dal Titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti;
  • opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione;
  • qualora il trattamento sia basato sul consenso, revocare il proprio consenso in qualsiasi momento (ex art.7 comma 3 GDPR).
Ai sensi dell’art 77 del Regolamento UE, qualora l’interessato ritenga che il trattamento avente ad oggetto i Suoi dati personali violi il presente regolamento, ha diritto di proporre reclamo all’Autorita’ di controllo.

6. Conservazione dei dati
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di informazioni, e/o conferiscono delega per la istruzione, elaborazione, trattazione della pratica e per assistenza e consulenza, sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio richiesto e vengono conservati per il tempo necessario all’espletamento delle finalita’ specificate nel corpo dell’informativa e per il tempo necessario in cui l’ente e’ soggetto agli obblighi di conservazione, per finalita’ fiscali o per altre finalita’, previsti da norme di legge o regolamento.

7. Titolare e Responsabile del trattamento ed eventuale Data Protection Officer
Il titolare del trattamento e’ E.P.A.S. Ente di Patronato e Assistenza Sociale con sede in Roma via di Santa Croce in Gerusalemme n. 96 - 00185 Roma, C.F. 97220240580

8. Responsabile esterno del Trattamento e’ il sig. Paolo Lodovico ROMANELLA c.f. RMNPLD58M14D612F gestore del software di archiviazione MISIA.

9. Il DATA PROTECTION OFFICER (DPO) e’ l’avv. Daria TORELLI nata a Parma il 20/09/1980 c.f. TRLDRA80P60G337E pec: [email protected] con studio in Parma via Dante, n. 3

10. CONSENSO
Il sottoscritto ___________________ nato a ________________ il ________________ acconsente alle attivita’ sopra descritte, per le quali il consenso e’ base giuridica del trattamento ed e’ consapevole che la mancanza di consenso alla trattazione dei dati costituisce un impedimento alla elaborazione ed inoltro della pratica richiesta.

Per tale motivo
O PRESTA IL CONSENSO O NEGA IL CONSENSO

Autorizza inoltre espressamente il trattamento dei propri dati tramite la piattaforma on line MISIA e precisamente acconsente:

- al trattamento dei dati personali e particolari ai fini dell’espletamento dell’incarico conferito al Patronato
O PRESTA IL CONSENSO O NEGA IL CONSENSO

- al trattamento dei dati personali e particolari ai fini di eventuali future comunicazioni riguardo prestazioni e servizi offerti dal Patronato
O PRESTA IL CONSENSO O NEGA IL CONSENSO

- al trattamento dei dati personali e particolari per le finalita’ perseguite dalla FNA -Federazione Nazionale Agricoltura promotrice del Patronato E.P.A.S. autorizzando la comunicazione di tali dati alla stessa ed agli enti da questa promossi
O PRESTA IL CONSENSO O NEGA IL CONSENSO



Luogo e Data _____________ , li’ __/__/____

FIRMA _____________________



Web TV Line Amica

:: Decreto Anticrisi 2009
:: La finanziaria 2010
:: Relaz. IV Congresso FNA
:: Dossier Colf e Badanti 2008
»Sei proprio sicuro...
...di non aver bisogno di noi? Il Patronato ti aiuta gratuitamente!!
»L'esperto risponde
Le domande dei cittadini su problematiche previdenziali e le risposte dei nostri esperti.
»Richiesta conteggio
Richiesta calcolo/diritto pensione




Notizie dal mondo della Previdenza


»Circolare INPS: domanda benefici esposizione amianto

La domanda per il riconoscimento ai benefici previsti per gli assicurati all’assicurazione generale obbligatoria, gestita dall’INPS, e all’assicurazione obbligatoria contro le malattie professionali, gestita dall’INAIL, che siano stati esposti all’amianto durante l’attività lavorativa, dovrà essere presentata dagli interessati entro e non oltre il 31 gennaio 2015.Lo comunica l’INPS con la circolare n. 8 del 21 gennaio 2015. È stat...»


»Assegnate le risorse per gli ammortizzatori sociali in deroga

Assegnate le risorse finanziarie alle Regioni ed alle Province Autonome, per la concessione o la proroga, in deroga alla vigente normativa, dei trattamenti di cassa integrazione guadagni, ordinaria e/o straordinaria e di mobilità. È stato stabilito, con decreto n. 86486 del 4 dicembre 2014, dal Ministero del Lavoro di concerto con il Ministero dell’Economia.

...»
»L’INPS riapre i termini per l’opzione donna

Le donne che desiderano optare per il calcolo della pensione interamente col sistema contributivo, potranno ancora presentare apposita domanda all’Istituto previdenziale. Lo afferma l’Inps con messaggio n.9304/2014. A seguito dell’emergere di ulteriori perplessità in merito alla portata della norma l’Istituto ha recentemente sottoposto al vaglio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali alcuni aspetti operativi circa i termini di accesso alla pensione d...»


»Domande di pensione in regime comunitario per soggetti residenti in Paesi esteri non convenzionati

L’INPS, con messaggio n. 7973 del 24 ottobre 2014, ha reso noto di aver predisposto una nuova versione della procedura online delle domande di pensione in convenzione internazionale. Tale procedura consente ai residenti in Paesi esteri, non legati all’Italia da accordi di sicurezza sociale e che possono far valere periodi di assicurazione in paesi UE, di inoltrare domanda di pensione, a condizione che l’ultimo periodo assicurativo sia stato svolto in Italia.

...»
Le nostre sedi
Valle d'Aosta Trentino Alto Aldige Friuli Venezia Giulia Sardegna Sicilia Calabria Veneto Lombardia Basilicata Campania Puglia Lazio Molise Abruzzo Marche Umbria Toscana Romagna Piemonte liguria

Sedi ESTERE»Visualizza le Sedi Estere
FNA    CAF Italia

Il Paese Possibile    INFAP

SNAP-FNA    UDICON



FNA Il Patronato EPAS è un servizio della FNA - Federazione Nazionale Agricoltura