Ente di Patronato e di Assistenza Sociale
Via S. Croce in Gerusalemme, 96 - 00185 Roma
Tel. 06.4818918 - Fax 06.48976812 - info@epas.it
Numero Verde 800 029661

 I Vostri diritti sono i Nostri doveri!

IN MEMORIA DI TUTTE LE VITTIME DEL TERRORISMO
»Home »News
»Chi siamo »link utili
»Attività »Cookies
venerdì 24 novembre 2017    Italiano Francese English Spagnolo Tedesco
x-CHIUDI
function googleTranslateElementInit() { new google.translate.TranslateElement({ pageLanguage: 'it', includedLanguages: 'fr,en,it,es,de' }, 'google_translate_element'); }
CHI SIAMO
Costituito nel marzo 2001, l'EPAS - Ente di Patronato e di Assistenza Sociale- rappresenta il primo Istituto riconosciuto dalla legge del 30/03/2001 n° 152.
    Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha infatti riconosciuto il Patronato E.P.A.S. con apposito decreto ministeriale del 01/02/2002, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n°47 del 25/02/2002.

Promosso dalla F.N.A. (Federazione Nazionale Agricoltura) di cui il segretario generale è il Sig. Cosimo Nesci, questo Patronato si propone come "nuova forza" a completo servizio dell'utente per l’assistenza Sociale e Previdenziale.
    L'attività, esercitata sia sul territorio nazionale che all'estero, viene svolta in forma assolutamente gratuita, in quanto finanziata da apposite sovvenzioni ministeriali, ed è sottoposta al continuo controllo ed alla vigilanza del Ministero del Lavoro sulla base della Legge 152 del 2001, che ne definisce ruolo, compiti e modalità.

Grazie alla nuova normativa, che riforma profondamente gli Istituti di Patronato, l’EPAS si pone come “sportello unico" al quale il cittadino può oggi rivolgersi per la risoluzione di una vasta gamma di problemi, evitando di recarsi presso uffici diversi per ciascuna delle questioni da risolvere.

In questo nuovo scenario si inserisce anche il servizio attivato dall'EPAS attraverso il proprio sito Internet: un modo per informare concretamente lavoratori, pensionati e giovani sia sulle novità legislative che li riguardano sul fronte della tutela degli interessi sociali, sia sul fatto che spesso i diritti previsti vengono di fatto negati a causa dei problemi burocratici e delle complicazioni legislative sempre esistenti.

L’EPAS offre servizi di assistenza previdenziale, sociale e fiscale attraverso le proprie Sedi Regionali, Provinciali e Zonali e, ad oggi, è presente in quasi tutte le principali città italiane, nonché in moltissimi piccoli centri, al fine di capillarizzare al massimo la propria capacità di intervento e essere a disposizione del maggior numero di persone possibile.
    Gli Operatori Epas offrono consulenza qualificata e gratuita a tutti i cittadini al fine di istruire, presentare e far liquidare le prestazioni previdenziali presso gli Enti erogatori (INPS, INAIL, INPDAP, ASL, ENASARCO, ecc).

Patronato EPAS
Direzione Generale: via Santa Croce in Gerusalemme, 96 - 00185 ROMA
Presidente Nazionale - Sig. Denis Domenico NESCI
Direttore Nazionale - Sig. Pasquale ZAVAGLIA


Messaggio del 15/11/2017 New

Web TV Line Amica

:: Decreto Anticrisi 2009
:: La finanziaria 2010
:: Relaz. IV Congresso FNA
:: Dossier Colf e Badanti 2008
»Sei proprio sicuro...
...di non aver bisogno di noi? Il Patronato ti aiuta gratuitamente!!
»L'esperto risponde
Le domande dei cittadini su problematiche previdenziali e le risposte dei nostri esperti.
»Richiesta conteggio
Richiesta calcolo/diritto pensione




Notizie dal mondo della Previdenza


»Circolare INPS: domanda benefici esposizione amianto

La domanda per il riconoscimento ai benefici previsti per gli assicurati all’assicurazione generale obbligatoria, gestita dall’INPS, e all’assicurazione obbligatoria contro le malattie professionali, gestita dall’INAIL, che siano stati esposti all’amianto durante l’attività lavorativa, dovrà essere presentata dagli interessati entro e non oltre il 31 gennaio 2015.Lo comunica l’INPS con la circolare n. 8 del 21 gennaio 2015. È stat...»


»Assegnate le risorse per gli ammortizzatori sociali in deroga

Assegnate le risorse finanziarie alle Regioni ed alle Province Autonome, per la concessione o la proroga, in deroga alla vigente normativa, dei trattamenti di cassa integrazione guadagni, ordinaria e/o straordinaria e di mobilità. È stato stabilito, con decreto n. 86486 del 4 dicembre 2014, dal Ministero del Lavoro di concerto con il Ministero dell’Economia.

...»
»L’INPS riapre i termini per l’opzione donna

Le donne che desiderano optare per il calcolo della pensione interamente col sistema contributivo, potranno ancora presentare apposita domanda all’Istituto previdenziale. Lo afferma l’Inps con messaggio n.9304/2014. A seguito dell’emergere di ulteriori perplessità in merito alla portata della norma l’Istituto ha recentemente sottoposto al vaglio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali alcuni aspetti operativi circa i termini di accesso alla pensione d...»


»Domande di pensione in regime comunitario per soggetti residenti in Paesi esteri non convenzionati

L’INPS, con messaggio n. 7973 del 24 ottobre 2014, ha reso noto di aver predisposto una nuova versione della procedura online delle domande di pensione in convenzione internazionale. Tale procedura consente ai residenti in Paesi esteri, non legati all’Italia da accordi di sicurezza sociale e che possono far valere periodi di assicurazione in paesi UE, di inoltrare domanda di pensione, a condizione che l’ultimo periodo assicurativo sia stato svolto in Italia.

...»
Le nostre sedi
Valle d'Aosta Trentino Alto Aldige Friuli Venezia Giulia Sardegna Sicilia Calabria Veneto Lombardia Basilicata Campania Puglia Lazio Molise Abruzzo Marche Umbria Toscana Romagna Piemonte liguria

Sedi ESTERE»Visualizza le Sedi Estere
FNA    CAF Italia

Il Paese Possibile    INFAP

SNAP-FNA    UDICON



FNA Il Patronato EPAS è un servizio della FNA - Federazione Nazionale Agricoltura