Ente di Patronato e di Assistenza Sociale
Via S. Croce in Gerusalemme, 96 - 00185 Roma
Tel. 06.4818918 - Fax 06.48976812 - [email protected]
Numero Verde 800 029661

 I Vostri diritti sono i Nostri doveri!

»Home »News
»Chi siamo »link utili
»Attività »Cookie Policy
»Privacy Notice
Amministrazione Trasparente
martedì 7 dicembre 2021    Italiano Francese English Spagnolo Tedesco
x-CHIUDI
Indietro  Stampa  Stampa PDF    A | A | A |
Torna indietro    da "REDAZIONE EPAS" del 19/11/2021

Home Care Premium: scadenza al 31 gennaio 2022
img

Si avvicina la scadenza per la presentazione della domanda del bando Home Care Premium, fissata per il 31 gennaio 2022.
Il progetto, denominato “Home Care Premium 2019” è rivolto ai dipendenti e pensionati pubblici, ai coniugi, parenti affini di primo grado che siano in condizione di disabilità e non autosufficienza. Il programma consiste nell’erogazione di prestazioni finalizzate alla cura a domicilio delle persone non autosufficienti iscritte alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali e/o loro familiari. 

 Home Care Premium, in particolare, si realizza attraverso l’erogazione, da parte dell’Istituto, di:

a. contributi economici mensili (prestazioni prevalenti) in favore di soggetti non autosufficienti, maggiori d’età o minori, disabili in condizione di non autosufficienza. I contributi hanno lo scopo di rimborsare le spese sostenute per l’assunzione di un assistente domiciliare;

b. servizi di assistenza alla persona (prestazioni integrative) erogati dagli ambiti territoriali o da enti convenzionati con l’Istituto, previa accettazione del piano socio-assistenziale e a supporto di un percorso assistenziale in favore del beneficiario.

La procedura di acquisizione della domanda resterà attiva fino al 31 gennaio 2022 alle ore 12:00. L’Istituto non procederà allo scorrimento della graduatoria mensile e all’assegnazione dei relativi benefici e sospenderà la possibilità di presentare domanda, qualora tale scorrimento determini una spesa incompatibile con le risorse finanziarie in bilancio. In tal caso, l’Istituto procederà, in occasione del riavvio dello scorrimento, a rideterminare i posti a Bando tenendo conto delle risorse disponibili.


Ascolta Ascolta questo testo: (voce maschile) | (voce femminile)
ATTENZIONE! Essendo una versione beta, questo lettore
potrebbe non funzionare correttamente con alcune news


FNA Il Patronato EPAS è un servizio della FNA - Federazione Nazionale Agricoltura